SMEMORANTES | mito e rito

workshop di recitazione e scrittura scenica
condotto da Elena Bucci

Il teatro rimane uno dei pochi luoghi dove si celebrano riti collettivi e nel quale ci si possa riconoscere in un mito, inteso come racconto di sé.
Questo richiamo a un passato misterioso dal quale sentiamo di provenire, ci permette di trovare un immaginario comune sul quale innestare il linguaggio contemporaneo e le inedite domande del presente.

In questo laboratorio andiamo in cerca di Omero, di Prometeo, di Orfeo ed Euridice, di Circe e Calipso, ma anche di un bisnonno, di una zia che ci ha raccontato le favole, di noi bambini, di noi sgomenti e coraggiosi che cerchiamo la lingua del presente. Svuotiamo la testa dalla folla di immagini e di parole dalle quali ci sentiamo assediati e affondiamo nel mistero del suono.
Prepariamo un rito collettivo del ricordo, salto mortale all’indietro nel tempo che ci lucidi gli occhi per poter vedere dove siamo, per poter fare della nostra epoca un nuovo racconto.