CAVALIERI ERRANTI

e altri matti da legare

di e con Elena Bucci e Marco Sgrosso

e con Carluccio Rossi
al pianoforte Beatrice Santini
suono e luci Loredana Oddone

una produzione
Le Belle Bandiere


Questo spettacolo è nato nel caldo dell'estate, nell'afa della Romagna di pianura, immobile e magica. È nato dalla voglia di giocare, di divertirci e divertire, dall'amore per l'ossuto Don Chisciotte, per Sancio Panza e per Cervantes. Amore per tutti i sognatori sfortunati e per gli artisti di teatro dimenticati, ma anche per le mitiche figure della nostra vita che fanno di noi quello che siamo.
Elenonora Duse e Che Guevara, la nonna e l'uomo dei cocomeri.
E come Don Chisciotte anche noi siamo partiti. Abbiamo assunto la maschera del clown 'passandola' anche ai due musicisti-attori che ci accompagnano nel viaggio, Beatrice al pianoforte e Carluccio al contrabbasso.
Il finale di questa storia, che ci siamo presi la libertà di cambiare, ha stupito noi per primi, rivelandoci domande nuove che al pubblico noi offriamo.